()

Vivere in pace con le lumache (e le chiocciole)

La nuova barriera intelligente che protegge l’orto dalle lumache SENZA ucciderle (sono utili in giardino);

Rete anti lumache in rame 10 metri

(22 recensioni dei clienti)

37,00

Disponibile

Più di 1000 reti già ordinate!

E poi… c’è l’incredibile Garanzia 🤯

Testate la rete per lumache Springday a casa vostra senza rischi Prova la rete per 30 giorni; Non te ne innamori? Non funziona bene come speravi? Avete 30 giorni per restituirlo e vi rimborserò al 100% (spese di spedizione incluse). Quindi, è meglio esitare ora o una volta che la rete è nel vostro giardino?

Ma correrei questo rischio, se non fossi sicuro che la rete anti-lumache possa davvero fare la differenza per la tua casa?

Nel pacco:

  • A rotolo di rete di rame (pura) a doppia Maglia; 10 metri di lunghezza, 15 cm di altezza;

 

  • 20 picchetti di bambù : 2 picchetti per metro, per un’installazione davvero pratica.

 

  • 20 morsetti piccoli; (per fissare la rete ai pali); Un vero e proprio sistema di fissaggio; Solido e stabile;
    • Istruzioni per l’uso : L’obiettivo è garantire che non siate abbandonati a voi stessi una volta che la rete è nelle vostre mani; Vi porto tutta la mia conoscenza ed esperienza; In modo da poterne trarre il massimo vantaggio; E sono sempre disponibile a rispondere a qualsiasi domanda; Non si tratta di una gigantesca società di outsourcing senza testa;

    Proteggere un’intera area dell’orto;

    Una barriera anti-lumaca realizzata
    rete anti-lumache

    Una barriera insormontabile;

    Il il telaio genera una leggera corrente elettrica quando entra in contatto con il muco di lumache e limacce.

    In media, 95 lumache su 100 non scavalcano una barriera di rame più alta di 7 cm (è stato dimostrato sperimentalmente);

    Tutto quello che dovete fare è :

    1. Recintare l’orto con una rete 🛡️

    2. Rimuovere le lumache dall’area recintata 🐌

    3. Raccolta di magnifiche insalate ! 🥬

    Protegge le piante in modo super-efficiente

     

    La barriera più efficace sul mercato, alta 15 cm e realizzata in rame puro;

    Secondo i miei esperimenti, quasi il 95% delle lumache non riesce a passare attraverso la rete se questa è installata correttamente;

    Lasciate che le lumache vivano

     

    Secondo gli esperti, le lumache sono per la salute del suolo ciò che le api sono per le piante da fiore: un anello vitale dell’ecosistema;

    Penso anche che, come tutti gli animali, le lumache abbiano il diritto di vivere;

    Protezione per molti anni

    Il rame massiccio è un materiale resistente che è stato usato per decenni contro le lumache dai primi agricoltori della permacultura;

    Per la prima volta, è facile da usare;

    R

    Una volta installato, non c’è più nulla da fare;

     

    Non dovrete più passare il tempo a raccogliere le lumache nel cuore della notte;

    Una volta posata la rete e rimosse le lumache dall’area, non c’è più nulla da fare e ci si può rilassare;

    Lasciate perdere questo…

    Qui, le devastazioni delle lumache;

    ….A questo

    Rete in rame springday per Cavoli bellissimi

    Qui, uno dei cavoli recintati con la rete dopo l’autunno, l’inverno e l’inizio della primavera; Non ero mai riuscito a mangiare il cavolo prima d’ora; Sono stati letteralmente divorati;

    E infine raccogliere i frutti dei vostri sforzi;

    Senza uccidere le lumache!

    Non hanno anche loro il diritto di vivere?

    la rete per le lumache di rame di Springday

    “Super efficiente;

    In un giardino invaso da migliaia di lumache e limacce che vivono la loro vita tranquillamente perché rappresentano una vera protezione contro la muffa e l’oidio, l’area circondata dalla rete è una zona franca dove lattughe, cavoli e fagioli possono finalmente sopravvivere.

    Grazie;

    (Vedere le testimonianze nelle recensioni)

    Marie

    C’era una volta… Guerre tra lumache:

    Dopo tutti i preparativi di inizio stagione..; Le lumache sono arrivate e stanno distruggendo le vostre speranze di avere un orto magnifico;

    Quindi si tira fuori l’artiglieria dei “rimedi della nonna”;

    Ma le vostre insalate vengono ancora tagliuzzate;

    Sì, è normale che “non si possa fare nulla”;

    Perché questi “metodi” nel peggiore dei casi sono totalmente inefficaci, e nel migliore dei casi devono essere ripetuti ogni 5 minuti (rugiada, pioggia);

    Posso assicurarvi che ho testato tutto (14 video di test delle barriere sul mio canale Youtube: avete appena visto un estratto del video);

    Come si può vedere qui, l’uso dei gusci d’uovo per combattere le lumache è solo un altro dei miti;

    Quindi vi rimane l’unica soluzione possibile per il vostro orto: la raccolta;

    Un vero piacere;

    Ma se esistesse una soluzione reale, appena rilasciata, che fosse autonoma e veramente efficace?

    Screenshot di un commento sotto un post di Facebook che chiedeva aiuto e consigli su come affrontare le lumache;

    Hanno acquistato e testato la rete anti-lumache :

    “Super efficiente;

    In un giardino invaso da migliaia di lumache e limacce che vivono la loro vita tranquillamente perché rappresentano una vera protezione contro la muffa e l’oidio, l’area circondata dalla rete è una zona franca dove lattughe, cavoli e fagioli possono finalmente sopravvivere.

    Grazie;

    (Vedere le testimonianze nelle recensioni)

    Marie

    “Sta funcionando molto bene.

    All’inizio è un po’ complicato da configurare, ma presto ci si prende la mano; Ho aggiunto i collari perché preferisco usarne 2 per ogni paletto;

    Insalate di campo e fragole intatte nel recinto e fragole mangiate fuori.

    100% soddisfatto!

    Grazie!

    (Vedere le testimonianze nelle recensioni)

    Jean-Yves

    “Ho acquistato 24 piante di lattuga da CAPEL;

    Les limaces sostengono COMPLÈTEMENT le 24 piante in 48h.

     

     

    Quando ho ricevuto la rete [anti-lumache], ho comprato altre 24 piante e ho installato la rete intorno a loro..

     

    Sono passati circa due mesi e le piante sono ancora lì;

    Le limaces sono tutte intorno, mangiano tutto quello che c’è intorno, ma le 24 piante sono protette“;

    (Vedere il video qui sotto. Troverete anche un link alla testimonianza video completa)

    (Per il resto della storia: qualche mese dopo la sua testimonianza, Laurent mi ha mandato un messaggio per dirmi che aveva mangiato le sue insalate, che erano diventate grandi e belle.

    Non c’è niente di più motivante che ricevere questo tipo di messaggio;

    Laurent

    “La mia battaglia con le lumache è stata infinita per anni

    Il sistema può non essere facile da mettere a punto, ma con le lumache nulla è facile e almeno è efficace;

    Bravi, belle iniziative”

    (Vedere le testimonianze nelle recensioni)

    Cédric

    “Quest’anno, grazie alla rete, le mie giovani piante sono cresciute al Sicuro dalle limacce !

    Dopo aver provato la maggior parte dei metodi “gentili” elencati su Internet senza successo, sono felice di avere finalmente una soluzione efficace;

    Grazie mille!

    (Vedere le testimonianze nelle recensioni)

    Justine

    Credono nell’impatto della rete per lumache :

    ulule slug net

    La rete per lumache di rame è davvero impenetrabile?

    Se avete dei dubbi, guárdate questo video;

    (Non dimenticate il suono 🎵🎵)

    Perché la sezione verticale di rame che le lumache devono scalare è di oltre 7 centimetri!

    Lasciate che vi spieghi :

    • Le lumache non amano il contatto con il rame, che genera una leggera corrente elettrica per loro sgradevole; (All'inizio ho pensato che questa corrente fosse elettricità statica (come evidenziato su Internet), ma sembra più probabile che la causa sia una reazione acido-base);
    • Le sezioni di rame piuttosto piccole (< 7 cm), può ancora essere attraversato dalle lumache, che quindi "sopportano" la corrente e limitano la loro esposizione ad essa strisciando. Lo stesso vale per sezioni di rame (anche di grandi dimensioni!) posizionate orizzontalmente (per una lumaca, l'adesione richiesta è molto minore rispetto alla salita, e possiamo supporre che anche il contatto con la corrente sia molto minore).
    • D'altra parte, per sezioni di rame superiori a 7 cm, la stragrande maggioranza delle lumache alla fine si arrende e torna indietro;
    • La rete anti-lumache in rame è alta 10 cm; Ma soprattutto, le lumache devono scavalcare 20 centimetri di rame per attraversare l'intera rete; E il passaggio dall'arrampicata alla de-escalation ("andare in cima") è estremamente difficile per loro: ho effettuato numerosi test e, se è vero che alcuni lumaconi tenaci a volte riescono a salire abbastanza in alto, non ho visto nessun lumacone arrivare dall'altra parte.
    • Nota: sembra esserci una marcata differenza di sensibilità al rame tra i gasteropodi; Le lumache sono più sensibili (alcune semplicemente rifiutano qualsiasi contatto con il rame (vedi Enzo la lumaca nel video del test del rame), mentre le piccole lumache grigie sembrano essere le più resistenti (vedi Ettore il valoroso);
    • Da notare anche che alcune piccole lumache grigie di dimensioni inferiori alla maglia della rete (circa 5 mm) possono riuscire a passare attraverso la rete, non scavalcandola, ma semplicemente attraversandola nella parte inferiore a contatto con il terreno; Questo fenomeno è piuttosto raro e non influisce sui risultati significativi ottenuti con la rete di rame; Ma se siete un po' perfezionisti ( :p) e volete davvero una barriera perfettamente stagna, allora : Il modo migliore per farlo è piegare uno dei due lati della rete verso il suolo, in modo che si arrotoli su se stessa e crei una sorta di "labirinto di rame" per le piccole lumache; Vedrete che la rete è costituita da una "doppia tenda" di rete di rame, a forma di calza: dovrete usare le forbici sulla parte superiore della rete per ripiegare la sezione numero 2 arrotolandola su se stessa, come ho appena descritto; Il funzionamento è spiegato in modo più dettagliato (con un video dimostrativo) nell'ebook allegato;

    Quindi... Sì, è vero, ma no, la rete di rame è assolutamente adatta a questa situazione!

    Mi spiego meglio: per proteggere un'aiuola di verdure con una rete anti-lumache, è necesario:

    • Recintate la parte di giardino interessata con una rete anti-lumache;
    • Andate a caccia di lumache (di notte e con tempo umido, se possibile) all'interno dell'area recintata, per 2-3 giorni, per trovare e rimuovere tutte le lumache!
    • Ed ecco fatto, niente più lumache nel vostro recinto!

    Quindi, sì, è vero che le lumache si trovano per la maggior parte del tempo nel terreno (beh, non proprio nel terreno, ma più spesso sui sostegni, sotto la pacciamatura, ecc.), e per di più si dice che quando ci si alza di notte, con la lampada frontale accesa e con il tempo umido, le lumache che si incontrano non sono tutte quelle del giardino, perché ce ne sono in media 4 volte di più sottoterra!

    Ma basta raccogliere regolarmente queste castagnole, quando è il momento di uscire, e sarete al sicuro per tutta la stagione (e anche per gli anni successivi, quando non avranno potuto deporre le uova nell'area protetta)!

    Alcuni temono anche che le lumache si infilino semplicemente sotto la rete, navigando sottoterra; A mio parere, si tratta più che altro di un mito: sì, le lumache possono infilarsi sotto uno strato di terra per proteggersi dal freddo dell'inverno; Ma sarei molto sorpreso se avessero la capacità (fisica e cognitiva ^^) di scavare gallerie per raggiungere il cibo attraverso i bastioni (e vedremo più avanti che non c'è bisogno di farli morire di fame). E poi, nel peggiore dei casi, cosa vi impedisce di seppellire parzialmente la rete?

    Dovrete eseguire le stesse operazioni descritte nella sezione precedente (cioè recintare con una rete di rame e poi estrarre le lumache dall'area recintata), ma, se possibile, rimuovete la pacciamatura mentre le lumache vengono estratte (in quanto saranno molto più visibili);

    Una volta che si è sicuri che non ci sono più lumache nell'area recintata, si può ripiantare (possibilmente con paglia in cui non c'è il rischio che le lumache si nascondano);

    Attenzione: quando si recinta l'area da proteggere, è meglio rimuovere il terreno (permanente) sotto la rete (e appena sotto di essa - l'interno dell'area recintata può, ovviamente, essere pacciamato), in modo che sia a diretto contatto con il terreno, per garantire una buona "tenuta";

    1. Il rame dovrebbe davvero essere bandito dall'orto? Il rame in tutte le sue forme è paragonabile?

    Alcuni mi hanno detto: "Niente rame nell'orto, porta male!

    Se la si mette in questo modo e si generalizza sulle diverse forme di rame, è sbagliato;

    E sapete dove ha origine questo errore? Miscela bordolese: la miscela bordolese è utilizzata per trattare le malattie fungine (causate da funghi patogeni come la muffa o l'oidio); Viene utilizzato nell'agricoltura biologica, ma a volte attira le ire dei permacultori radicalizzati, poiché il suo uso intensivo può portare all'accumulo di solfati di rame nel terreno. Inoltre, una quantità eccessiva di solfato di rame nel terreno ne riduce la vita fungina;

    Ma stiamo parlando di solfato di rame, messo direttamente nel terreno ! E anche con l'uso della miscela bordolese, a cui sono personalmente contrario, secondo gli studi, ci vorrebbero diversi anni perché i livelli di rame nel terreno raggiungano livelli dannosi per lo sviluppo della vita del suolo (micorrize, ecc.);

    Ma questo non ha nulla a che fare con questa rete;

    È vero, tuttavia, che quando il rame si ossida, diventa grigio-verde (carbonato di rame(II)); Questo verde di per sé può avere effetti dannosi sul terreno se viene applicato direttamente su di esso;

    Tuttavia, il verderame è insolubile in acqua. (https://fr.wikipedia.org/wiki/Carbonate_de_cuivre(II)). Questa non solubilità significa che quando l'acqua entra in contatto con il verderame, le sue molecole non vengono caricate; Si noti, ad esempio, che i nostri sistemi di tubature dell'acqua potabile sono fatti di rame, così come alcune pentole da cucina e persino alcune spirali contraccettive (e, in teoria, il verderame è altrettanto dannoso per l'uomo quanto per il suolo!

    2. Suggerimenti e trucchi per chi ha i piedi freddi :p

    Anche se la rete è verniciata (per limitare l'ossidazione), è possibile evitare qualsiasi rischio evitando che la rete si ricopra di verderame :

    - Limitando l'esposizione alle intemperie (ad esempio, riponendola una volta terminata la stagione);

    - Liberandolo regolarmente, se necessario, dal suo colore verdastro, utilizzando vari metodi: l'acqua acetosa, ad esempio, ma ce ne sono molti altri: https://www.toutpratique.com/247-nettoyage-naturel/288-come-pulire-il-rame.php

    Se avete ancora paura, potete usare un panno assorbente da mettere sotto la rete per rassicurarvi; Ma non è necessario;

    Personalmente, non tolgo nemmeno il verderame dalla rete che uso per l'orto;

    Perché non si devono uccidere (o spostare) le lumache se non si vogliono avere altri problemi con le lumache :

    Non avete mai sentito parlare della famosa conferenza di Hervé Coves sulla gestione olistica delle lumache?

    Ecco il video in questione, se siete interessati:

    Per riassumere il pensiero di Hervé Coves: se volete porre definitivamente fine ai problemi delle lumache nell'orto, non uccidetele! Dobbiamo invece aspettarci che sia la natura a regolare questo problema (che è solo un sintomo di uno squilibrio del sistema giardino); Ad esempio, l'installazione di predatori naturali di lumache!

    Ma perché i predatori di lumache si insedino nel vostro giardino, le loro prede devono trovarsi nelle vicinanze! Ecco perché non dovrebbero essere uccisi 😉

    Questa regolazione naturale può richiedere fino a 5 anni per risolvere una volta per tutte il problema della sovrappopolazione delle lumache;

    Il problema è che, nel frattempo, le piante di lattuga, i cavoli e le giovani piante di zucchine saranno divorate senza pietà dalle lumache;

    L'approccio di gestione olistica presentato da Hervé Coves è quindi sostenibile solo con barriere impenetrabili per le lumache, che consentono di riparare le piante in attesa che il problema si risolva naturalmente;

    Quasi tutte le barriere anti-lumache sono solo marginalmente efficaci, o solo quando il tempo è asciutto;

    La rete di rame è impenetrabile in tutte le condizioni atmosferiche..

    È una bella domanda, perché non dobbiamo dimenticare che le lumache, in quanto organi digestivi essenziali del terreno, svolgono un ruolo fondamentale per la salute di un giardino! E poi, anche per loro, i poveri...

    Quindi, sì, ovviamente, la cosa migliore è dare da mangiare alle lumache fuori dalle aree recintate! Una delle cose migliori che possiate fare, ad esempio, è mettere a loro disposizione strutture per il compostaggio di superficie, che adoreranno!

    Come è nata questa idea?

    Tutto è iniziato con la creazione del mio primo orto in permacultura;

    Come membro dei gruppi di giardinaggio su Facebook, mi sono resa conto, grazie al gran numero di domande sull'argomento da parte dei membri, che le lumache erano un problema centrale nell'orto;

    Il problema è che non esiste una soluzione veramente efficace, tanto meno compatibile con una soluzione a lungo termine del problema;

    Ma soprattutto: molte false credenze, dicerie non verificate e diffuse e disinformazione generale;

    Decisi allora di affrontare il problema, con la grande ambizione di risolverlo, ricercando le informazioni e le loro fonti, distinguendo il vero dal falso e testando lui stesso i diversi metodi, nel suo giardino;

    Dopo diversi mesi di duro lavoro, eccomi qui con una soluzione davvero efficace e sostenibile al problema delle lumache in giardino!

    Il progetto è stato selezionato per il sostegno da due note organizzazioni imprenditoriali: Pépite Provence e Entrepreneurs dans la ville;

    Queste strutture mi hanno fornito consigli, supporto e competenze, permettendomi di arrivare al punto in cui mi trovo oggi; Grazie a loro;

    Questa rete per lumache in rame è il fulcro della mia ricerca sulla gestione sostenibile delle lumache nell'orto;

    La teoria è essenziale, perché ci permette di disinnescare le false credenze e di ristabilire la verità che è essenziale per un vero progresso;

    Questo sistema, che ho progettato, è un'estensione diretta di questa teoria: non solo si basa su di essa, ma si fondono in un approccio coerente alla gestione intelligente delle lumache;

    Spero che anche voi troviate questo progetto significativo!

    22 recensioni per Rete per lumache 10 metri

    1. Italiano

      jean

      (tradotta)

      Complimenti ancora per l’idea. Non vedo l’ora di testare la rete

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci ! (désolé pour le délai, je ne savais pas que je pouvais répondre aux avis 🙂 )

    2. Italiano

      Armand

      (tradotta)

      La rete di rame funziona, non c’è una lumaca in vista e tutte le mie lattughe sono intatte.

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci de votre retour ! 🙂

    3. Italiano

      Plancade

      (tradotta)

      Troppo complicato e lungo da installare.Per le piante singole, i pezzi di rete tagliati si arrotolano su se stessi e si sfilacciano troppo facilmente.Sono delusa da questo acquisto ma ci ho provato! Inoltre, è impossibile evitare che le lumache nel terreno intrappolate all’interno della rete mangino la pianta (soprattutto le lumache molto piccole).Mi dispiace per questo giudizio molto negativo al momento, ma vedrò quanto è efficace sulle piantine quando il giardinaggio sarà meno “rosso”…

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Bonjour, merci de votre retour constructif et intéressant, n’en soyez pas du tout désolé 🙂
        Oui, c’est vrai que la mise en place peut être plus ou moins compliquée si on ne sait pas vraiment comment s’y prendre, mais je suis un peu surpris que ça l’ait été autant même avec le flyer d’installation.. Le tout est de bien décomposer les étapes :
        1- dérouler le filet au sol à plat
        2- planter les piquets un à un
        3- relever le filet et l’attacher à chaque piquet avec les colliers de serrage

        Concernant la protection de plants uniques : il faut dans tous les cas bien utiliser les piquets (3 piquets suffisent) pour faire une sorte de mini-parc autour des plantes, et pour justement éviter que le filet ne s’enroule sur lui-même. Et vous pouvez vous servir de la forme de chaussette du filet pour cela.

        Pour les limaces à l’intérieur du parc : il y a un temps nécessaire d’extraction des limaces à l’intérieur du parc vers son extérieur (cette extraction peut être facilité par l’humidification du sol, et la pose de zones de rassemblement (planches + épluchures, …)). Une fois qu’il n’y a plus de limaces à l’intérieur, il n’y en aura définitivement plus ! (Plus d’oeufs dans la terre, etc…)

        Voilà, j’espère vous avoir aidé un peu, n’hésitez pas à m’appeler (ou à m’nevoyer un email) si vous avez d’autres question, mon numéro est dans le flyer

        Bonne journée

        Robin

    4. Italiano

      Christophe

      (tradotta)

      Ho preso una prima rete per 18 piante di lattuga e 6 di fragola, l’installazione della rete con i “bastoni” di legno e il serreflex è veloce, quello che è lungo è trovare le pietre… lol per fortuna i bambini mi hanno aiutato. Ho anche provato a mettere lumache e chiocciole nel percorso della rete e si sono girate tutte a metà dell’altezza della rete. Poi ho preso altre 3 reti per cavoli, zucchine e pomodori, le pietre erano un ricordo del passato, e ho optato per 100 fissaggi a U da 15 cm ed è perfetto e più veloce. E tutto va bene! Tuttavia, prima di mettere la rete, ricordatevi di annaffiare il terreno e di mettere delle scatole di cartone con delle bucce per attirare le lumache residenti nella zona che volete “recintare”!

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci beaucoup pour ce super commentaire ! 😀

    5. Italiano

      DEBBIA JEAN-YVES

      (tradotta)

      Funziona molto bene. All’inizio è un po’ complicato da montare, ma presto ci si prende la mano. Ho aggiunto dei collari perché preferisco usarne 2 per palo, ma il risultato è quello: lattuga e fragole intatte nel recinto e fragole mangiate all’esterno. 100% soddisfatto! Grazie!

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci beaucoup pour votre retour ! 😊

    6. Italiano

      Cédric

      (tradotta)

      Al top della gamma, la mia battaglia contro i proiettili è stata infinita per anni. Il sistema non sarà facile da mettere a punto, ma con le lumache nulla è facile e almeno è efficace. Ben fatto, grande iniziativa!

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci, et merci pour votre super retour ! 😊

    7. Italiano

      auralia

      (tradotta)

      Ho aggiunto ulteriori parametri alla mia rete anti-lumache per avere le migliori possibilità di successo: Ho rimosso tutta la pacciamatura una settimana prima della semina e ho sistematicamente messo bucce e soprattutto fette di patate ogni giorno sulla tavola circondata dalla rete; sono passata ogni sera con la lampada frontale e ho recuperato le lumache che si erano fatte strada sottoterra per arrivare alle bucce; Dopo una settimana, non c’erano più lumache da raccogliere la sera; ho messo a dimora le mie fragili piantine senza pacciamatura e non è stato attaccato nulla durante le 4 settimane in cui la rete è rimasta intorno ai cavoli e alle lattughe; Sono passata una volta ogni 4-5 giorni per raccogliere le lumache, ma non c’era quasi nulla, e con le fette di patate sparse sulla tavola, l’attenzione delle lumache è stata distolta; non ho perso nessuna pianta; in seguito, ho raccolto la rete e ho riprodotto la stessa strategia per piantare le cucurbitacee; Ho pacciamato i cavoli e le lattughe senza rete, sono stati un po’ attaccati, ma dato che sono già forti, va bene così; le cucurbitacee sono state piantate proprio ieri, accanto a piante di fagioli coltivate in serra, stamattina non c’è stato assolutamente nessun danno, quindi penso che debba funzionare davvero, perché tra le cucurbitacee e i fagioli c’era abbastanza da fare un banchetto per le lumache, ma non è stato colpito nulla; d’altra parte, è vero che è difficile da installare e che è necessario un numero molto elevato di pietre, che non tutti hanno (io ho dovuto usare dei tronchi in alcuni punti, il che probabilmente lo renderà meno efficace se le lumache sono davvero feroci); dopodiché, si può sempre essere insoddisfatti di un prodotto, ma se si mette in atto una serie di misure, il prodotto può rivelarsi efficace: mettere la rete e aspettarsi che faccia miracoli è come comprare un libro di grammatica inglese e un dizionario e aspettarsi di diventare bilingue riponendoli comodamente su una mensola sotto il letto 🙂 ; in breve, sono soddisfatto della rete e dovrò cercare altre pietre per eliminare i tronchi

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci Aurélia pour ce commentaire hyper complet !! 😊

    8. Italiano

      Nicolas (proprietario verificato)

      (tradotta)

      Ottima esperienza, tutti i miei progetti sono stati salvati! Finalmente una soluzione che rispetta la natura 🙂

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci beaucoup pour votre retour ! 😊

    9. Italiano

      Veya

      (tradotta)

      Mi dispiace, ma non funziona… le piccole lumache in particolare continuano a distruggere…

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Bonjour, mince.. Est-ce que vous pourriez m’en dire plus ? Si vous voulez, on peut se téléphoner pour résoudre le problème : mon numéro : 0604653531

    10. Italiano

      Justine (proprietario verificato)

      (tradotta)

      Quest’anno, grazie alla rete, le mie giovani piante sono cresciute al sicuro dalle lumache! Dopo aver provato senza successo la maggior parte dei metodi “gentili” elencati su interner, sono felice di avere finalmente una soluzione efficace. Grazie mille!

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci à vous Justine pour ce commentaire ! 😊

    11. Italiano

      Julien

      (tradotta)

      Buon prodotto, un po’ complicato da installare (soprattutto per trovare le pietre). Messa in opera nell’orto principale: per il momento non ha consumato nulla (perché ora le foglie di diverse piante stanno uscendo un po’ dall’orto). Ho messo le piante in eccesso in altri posti (mini-orto senza queste reti) e tutto è stato mangiato tranne i peperoni (avevo delle foto ma non sono riuscita a metterle). Ho usato questo sistema anche per un’aiuola contro una siepe dove ho un po’ di consumo ma molto leggero perché è difficile renderla completamente ermetica. Sono quindi molto soddisfatto del prodotto (ci ho messo anche una lumaca (non per molto tempo) e saliva molto). Un cliente soddisfatto.

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci beaucoup pour ce super retour ! 😄

    12. Italiano

      Marie (proprietario verificato)

      (tradotta)

      Super efficace. In un orto invaso da migliaia di lumache e limacce che vivono serenamente la loro vita perché rappresentano una vera e propria protezione contro la muffa e l’oidio, l’area circondata dalla rete è una zona franca dove lattughe, cavoli e fagioli possono finalmente sopravvivere. Grazie per il vostro sostegno.

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci beaucoup Marie pour votre témoignage ! 🙂

    13. Italiano

      Fruchart (proprietario verificato)

      (tradotta)

      Sono passati 10 giorni da quando ho installato la rete. Da 10 giorni le mie piante di zucchine prosperano invece di essere mangiate in meno di 24 ore. Anche quando piove o quando annaffio, non ci sono lumache. Non osavo crederci, ma oltre a salvare le mie piante, sta salvando il mio morale! Avevo tolto la pacciamatura prima di mettere la rete, quindi forse oserò rimettere un po’ di pacciamatura nuova a poco a poco. Sono davvero sollevata e felice di aver scoperto questa “arma” non tossica, non letale, semplice ed efficace. Grazie per questa meravigliosa invenzione.

      • Francese

        Robin (proprietario verificato)

        Merci beaucoup pour votre retour !
        Bonne soirée
        Robin

    14. Italiano

      Anne

      (tradotta)

      Salve, da circa 2 mesi sto sperimentando la rete anti-lumache. La prima prova è stata sulle piantine di ravanello, con le trappole per le lumache posizionate tra le file e i profughi raccolti ogni mattina. Nessuna lumaca o lumaca grande, ma quelle piccole e medie hanno continuato a passare per tutta la stagione di raccolta, nonostante la quantità di lattuga a loro disposizione fuori dalla rete. Per il basilico, coltivato in un’area più piccola, di circa 2 metri quadrati, ho rafforzato la protezione mettendo una striscia di sabbia asciutta intorno all’esterno della rete. Ho avuto cura di annaffiare solo all’interno del recinto (nella serra) e sta funzionando bene. Sono felice di avere finalmente un bel basilico. Per vostra informazione, e qui senza usare una rete perché la superficie è troppo grande, abbiamo circondato le nostre piante di pomodoro con sabbia asciutta e, o, cenere, dato che venivano mangiate anche molto giovani (ancora in serra); di conseguenza, non ci sono più problemi di lumache o limacce, che ricadono sulla lattuga (che condividiamo!!). Nota: lasciate uno spazio libero intorno a ogni pianta, in modo da poterla annaffiare senza bagnare la sabbia; io annaffio al mattino, in modo che la sabbia che si bagna un po’ si asciughi rapidamente durante il giorno, quando le lumache non sono attive.

      All’esterno, sempre intorno a una piantagione di basilico, ho raddoppiato la rete per aumentarne lo spessore. Le piccole lumache riuscivano comunque a passare, quindi ho arrotolato la seconda fila di rete ai piedi della prima e ha funzionato bene. Non ho optato per la soluzione di tagliare la calza di rete come suggerito in un video, perché la trovo troppo noiosa, complicata e più complicata da riutilizzare in seguito.Per quanto riguarda i sassolini per tenere ferma la rete, io uso ghiaia pozzolana (ma può andare bene anche qualsiasi altra) e, se ne ho poca, porto una striscia di terra che impacchetto bene sul fondo della rete per tenerla chiusa sul fondo; anche questo funziona. Una domanda: non sarebbe possibile avere una rete a maglie più piccole, invece di doverla tagliare per arrotolarla sul fondo, o raddoppiarla? Grazie in ogni caso per tutti i tuoi preziosi consigli e per condividere ciò che ti appassiona. Non vedo l’ora di continuare! Anne

    15. Italiano

      Françoise (proprietario verificato)

      (tradotta)

      Finalmente ho potuto raccogliere cesti di fragole. L’anno scorso sono state mangiate tutte non appena hanno iniziato a diventare rosse. Frustrante! La rete anti-lumache sembra molto efficace. È vero che abbiamo avuto un lungo periodo di siccità. Ma i recenti temporali non hanno causato alcun danno. Quindi la consiglio! Si prega di notare che la mia opinione è completamente indipendente.

    16. Italiano

      Véronique (proprietario verificato)

      (tradotta)

      Fantastico! Finalmente posso mangiare le mie insalate, non devo andare a caccia di lumache alle 5 del mattino o alle 9 di sera… E per la prima volta ho potuto gustare tutte le mie fragole! Date le dimensioni del mio giardino, avrò bisogno di qualche altra rete per coprire tutte le aree sensibili, ma almeno ho le mie speranze. Grazie mille!

    17. Italiano

      Isabelle

      (tradotta)

      La rete è molto efficace, ma alcune lumache e limacce di grandi dimensioni riescono comunque a passare attraverso di essa, e non ferma nemmeno le lumache molto piccole, che devono provenire da uova deposte nell’area protetta in precedenza.

      Un’altra difficoltà è rappresentata dalle piante che crescono in modo permanente lungo la rete, in particolare il convolvolo (che è specifico del mio giardino: è invaso dal convolvolo), che cresce così velocemente che mi è difficile rimuoverlo completamente in tempo, il che significa che a volte si impiglia nelle maglie della rete.

      Un altro inconveniente è che quando si taglia la rete nella misura necessaria per racchiudere un’area o una pianta, si disfa nel punto in cui la si taglia. L’anno prossimo mi prenderò il tempo di evitare che il filo di rame si srotoli.

      È ancora molto buono, è passato molto tempo dall’ultima volta che ho mangiato fragole e lattuga, e mi ha permesso di avviare le piante di zucca con calma e al primo tentativo, mentre l’anno scorso sono riuscita a salvarne solo una.

    18. Italiano

      Anne-Marie Teyssier (proprietario verificato)

      (tradotta)

      non ancora utilizzato, lo testerò su cavoli

    19. Italiano

      Etienne

      (tradotta)

      Ho installato la rete a febbraio e ho notato una netta riduzione dei danni alle mie lattughe e ai cavoli rapa, che sono molto vulnerabili ai gasteropodi, soprattutto all’inizio della stagione. L’installazione della rete è immediata e relativamente semplice, grazie alle spiegazioni e al materiale di consumo appropriato, ma richiede un po’ di tempo, soprattutto per fissare il fondo della rete con pietre o simili. Richiede anche un po’ di manutenzione per riposizionarla di tanto in tanto e soprattutto per rimuovere le piante che potrebbero scavalcarla o crescervi sotto. Tuttavia, anche senza essere molto rigorosi nella manutenzione, l’ho trovata complessivamente molto efficace. In particolare, protegge un’area piuttosto ampia. Naturalmente, come tutti i giardinieri sanno, non c’è mai una soluzione affidabile al 100% e qualche gasteropode a volte riesce a sfuggire.

    20. Italiano

      Mimi91 (proprietario verificato)

      (tradotta)

      Ho usato un pezzo di rete tagliato a metà per avvolgere due vasche di ortaggi in permacultura nel giardino dove vivono migliaia di lumache e probabilmente qualche lumaca in meno. Mi sono avanzati circa venti centimetri di rete, che ho avvolto a spirale intorno al tronco di un piccolo albero di limone piantato in un vaso alto circa sessanta centimetri, incastonato nel terreno di una bordura. Una delle vasche è di legno: sono riuscita a tenere la rete in posizione abbastanza facilmente fissandola lungo tutto il perimetro della vasca. L’altra vasca è di plastica e per tenere la rete in posizione ho fatto passare due fili elastici lungo la lunghezza della rete, a 1 cm dai bordi. Ho eliminato le lumache dal terreno prima di pacciamare e iniziare la semina a metà aprile e ho piantato una mezza dozzina di tageti in ogni vaschetta. Ho piantato pomodori ciliegini, fragole e fagioli. Le piante di pomodoro non hanno subito attacchi e stanno producendo abbondantemente (i primi pomodori maturi sono maturati da circa una settimana). Le giovani piante di fagioli sono state un po’ rosicchiate, ma sono riuscite a crescere e ora sono in ottima forma. Circa la metà delle fragole è stata rosicchiata durante la notte, non appena erano mature. Tuttavia, sospetto che i divoratori siano le cocciniglie, perché le ho trovate nelle fragole e nelle vasche (ci sono rami morti sul fondo delle vasche per trattenere l’umidità). Inoltre, da quando ho iniziato a piantare, non ho mai visto una sola lumaca o chiocciola nei vasi e nessuno dei tageti è stato attaccato. Per quanto riguarda l’albero di limone, le sue foglie giovani sono quasi tutte bucate e ho trovato diverse piccole lumache tra i suoi rami dopo i periodi di pioggia. Ma non sono sicura che le lumache si arrampichino sul vaso e poi sul tronco circondato dalla rete, che è alta una quindicina di centimetri, perché la pianta di limone è collocata accanto a un alloro di palma e le foglie dei due arbusti sono talvolta a contatto (nonostante la potatura regolare dell’alloro di palma). Per motivi che non approfondirò, non posso spostare il vaso che contiene il limone. Tutto sommato, non mi pento di aver acquistato questa rete, penso che sia molto utile nella lotta contro le lumache e le chiocciole, che sciamano dopo la pioggia o l’irrigazione nelle parti del giardino non protette dalla rete. Se necessario, ne acquisterò una (o più).

    21. Italiano

      Béatrice (proprietario verificato)

      (tradotta)

      Salve, sono stupito dal numero di persone che combattono contro le lumache e sembra che sia una vera e propria battaglia. Naturalmente anch’io ho lumache e chiocciole, in altre parole parassiti, ma non voglio fare la fine di una delle mie zie, che si sveglia alle 6 del mattino per beccarsi tra le 180 e le 250 lumache al giorno… Ho usato una rete per lumache che questa volta ha fatto bene il suo lavoro, prestando attenzione ai consigli dati al momento dell’acquisto, ma senza fare tanto come alcuni descrivono nei commenti. Non so se sia solo fortuna, ma dovrò aspettare e vedere. Il posizionamento della rete è un po’ complicato e credo che proverò anche a utilizzare l’idea di Christophe di un fissaggio a forma di “U”. Grazie per questo. Penso anche di aver bisogno di qualche piolo in più per tenere la rete dritta.Prossimo commento la prossima stagione…. Grazie

    22. Italiano

      Roche (proprietario verificato)

      (tradotta)

      Super efficiente! Vivo in Bretagna e le lumache amano questa zona. Ogni giorno ne trovo tra le 20 e le 50 sotto la mia pacciamatura… 5 o 6 m2…. Per darvi un’idea 🙄 ho messo una rete di rame intorno alle piante di zucca e di zucche, che sono accompagnate da cavoli e fagioli Paimpol. Tutti stanno andando molto, molto bene. Le zucche coprono una superficie di 3 m2 e i fagioli sono in piena fioritura con tutte le loro foglie. Ho piantato i fagiolini in un angolo del giardino dove non c’è la rete. Tutto è andato bene finché il tempo è stato asciutto. I fagioli sono germogliati in 5 giorni e hanno iniziato a crescere. Poi è arrivato un cambiamento del tempo, con un po’ di pioggia gradita visto che dovevamo annaffiare ogni giorno. I poveri fagioli non protetti sono stati rosicchiati fino a terra 😪. Ho subito consigliato la rete di rame e la installerò. Raccomando davvero questo prodotto.

    Aggiungi una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Quanto è stato utile questo post?

    Cliccate su una stella per valutarla!

    Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

    Nessun voto per ora! Sii il primo a valutare questo post.

    Ci dispiace che questo post non sia stato utile per voi!

    Miglioriamo questo post!

    Ci dite come possiamo migliorare questo post?